ricali 2005  Sofia Montagna 2016 05 14CopertinaBrixia Copia di Norma Casali

Domenica 18 dicembre torna a Vigevano la III Scarpadoro di Babbo Natale

Stampa
PDF

Partenza copiaLa corsa non competitiva benefica dedicata a Babbo Natale sarà aperta a tutti, quest’anno con partenza e arrivo nel Castello Sforzesco di Vigevano e un percorso di 3 km nel centro cittadino. Il ricavato dell'iniziativa, devoluto alle associazioni vigevanesi Gifra Vigevano e Insieme a mensa A.P.S

Anche quest'anno il Natale a Vigevano si attende correndo o camminando per una buona causa! Dopo il successo dello scorso anno, l'Atletica Vigevano ripropone domenica 18 dicembre la III Scarpadoro di Babbo Natale, la corsa - camminata non competitiva aperta a tutti (sono ammessi anche gli amici animali) di circa 3 km che si svilupperà nelle vie del centro storico di Vigevano, quest’anno con partenza e arrivo nel Castello Sforzesco di Vigevano.

A tutti i partecipanti verrà regalato, all'atto dell'iscrizione, il cappellino di Babbo Natale da indossare rigorosamente durante la manifestazione, offerto da Sportway - la rete di negozi specializzati nella distribuzione di articoli sportivi ed abbigliamento, presente con i propri punti vendita nelle province di Novara, Verbania e Pernate.

La festa sarà poi arricchita da un ricco ristoro a base di pandoro, tè caldo e da dolci e caramelle che Babbo Natale distribuirà ai partecipanti.

Sarà possibile iscriversi alla manifestazione da giovedì 1°dicembre a venerdì 16 dicembre presso lo Stadio Comunale ''D.Merlo'' di Vigevano, situato in viale Montegrappa, 24 dalle 15.30 alle 19.00 e nel negozio Ezechiele, Via Dante 6 Vigevano, negli orari di apertura; oppure in Piazza Ducale sabato 10/12 dalle 15 alle 19, sabato 17/12 dalle 10.00 alle 18.30 e domenica 18/12, salvo esaurimento dei 1000 posti disponibili.

Il costo dell'iscrizione è di 5€, quota che comprende il cappellino di Babbo Natale, l'assicurazione e il ristoro finale con pandoro e tè caldo.

Leggi tutto...

In casa Ducale un altro atleta in maglia azzurra: Ademe Cuneo!

Stampa
PDF

2015 09 12 Cuneo AdemeAdeme ha ottenuto la convocazione in nazionale juniores per l’incontro internazionale di corsa su strada tra Gran Bretagna, Spagna, Francia, Germania, Svizzera, Italia. Ai regionali allievi ottimi risultati per Chiara Melon (Ateltica Vigevano) e Pierre Ahoua (100 Torri)

Mentre sono iniziate le gare della seconda parte della stagione agonistica, l’atletica leggera non si ferma mai; la campionessa paralimpica Giusy Versace ha dato prova della sua forza alle Paralimpiadi di Rio, ed ecco arrivare un’altra bella notizia in casa vigevanese: l’under 20 Ademe Cuneo, che sta vestendo la maglia della 100 Torri Pavia, di origine Etiope, è stato convocato dal CT delle nazionali giovanili Stefano Baldini ad indossare la maglia azzurra per l’incontro internazionale su strada per le categorie under 20 e under 23, in programma il 9 Ottobre a Rennes (Francia) con le nazioni europee più importanti: Gran Bretagna, Spagna, Francia, Germania, Svizzera e Italia.

Una gran bella soddisfazione in casa ducale, dove il settore giovanile continua a sfornare atleti e atlete di alto livello e per Ademe che ha visto coronare una bella storia che lo vedrà protagonista.

Si diceva una bella storia: Ademe é arrivato nove anni fa dagli altipiani dell'Etiopia a Vigevano insieme ad un fratello ed una sorella più piccoli con i suoi nuovi genitori Maura e Marco, sin dalle scuole elementari ha denotato grande talento sportivo, ha giocato a pallacanestro nella Cat Basket con buoni risultati, ma intanto ha sempre vinto facilmente le edizioni del Trofeo Pensa. E' scattata così una bella sinergia tra due società sportive come l’Atletica Vigevano e la Cat Basket dove i rispettivi responsabili si sono confrontati e hanno lasciato la “libertà” ad Ademe di scegliere lo sport che preferisce e nel quale è più portato, Ademe ha così scelto l’atletica e da qui ha iniziato ad essere sempre protagonista nelle varie manifestazioni nazionali. Veste la maglia della 100 Torri Pavia, in base all’accordo sinergico con l’Atletica Vigevano, ed ora questa bella soddisfazione che lo vedrà indossare la maglia azzurra il 9 Ottobre, una maglia che potrà essere la prima di tante. Ma non finisce qui, Ademe dal mese di ottobre si trasferirà ad Atene, per impegni lavorativi del padre, ma continuerà ad allenarsi ed a correre per i colori della 100 Torrri Pavia. A questo proposito il Consigliere Nazionale Oscar Campari e il CT delle nazionali giovanili l’olimpionico Stefano Baldini si sono confrontati per trovare ad Ademe una giusta sistemazione tecnica per potersi allenare al meglio anche in Grecia. Una bella soddisfazione anche per il suo coach Charlie De Antoni, l’uomo che insieme a Paolo Destro, ogni giorno scorrazza per le strade della lomellina a raccogliere i giovani talenti per portarli ad allenarsi al “Dante Merlo” di Vigevano. Un personaggio unico che in questi ultimi anni ha già portato in maglia azzurra anche Laura Bottini. Si in questi ultimi anni tante maglie azzurre ducali a partire da Cecilia Ricali, Paolo Danesini, Laura Bottini, Sofia Montagna, Giusy Versace ed ora Ademe Cuneo.

Leggi tutto...

Vieni a divertirti con l'atletica leggera!!!!

Stampa
PDF

Vi aspettiamo lunedì 5 settembre allo Stadio Comunale ''D.Merlo'' per l'inizio dell'attività sportiva.

Per maggiori informazioni consulta il volantino di seguito.

VOLANTINO 2016 2017

Giusy Versace convocata per le Paralimpiadi di Rio!

Stampa
PDF

GiusyRecordPavia copia

La velocista è stata ufficialmente inserita nella squadra azzurra paralimpica che parteciperà ai Giochi 
in programma dal 7 al 18 settembre. Correrà 100, 200 e 400 metri


“E’ un sogno che si avvera!” Queste le prime parole di Giusy Versace, che corona finalmente il suo desiderio di correre alle Paralimpiadi. La notizia è finalmente ufficiale: la velocista delle Fiamme Azzurre (Fispes) e dell'Atletica Vigevano (Fidal) sarà in gara ai XV Giochi Paralimpici Estivi che si terranno a Rio de Janeiro dal 7 al 18 settembre prossimi.

La lista dei convocati è stata infatti diramata oggi dalla Fispes: si tratta di 12 atleti (6 uomini e 6 donne) tra cui ci sarà anche la Versace, che si è guadagnata la maglia azzurra grazie alle due medaglie (argento nei 200 metri e bronzo nei 400) vinte agli scorsi Campionati Europei Paralimpici di Grosseto. 

Giusy gareggerà nei 200 e nei 400 metri T43-44 (dove ha dei primati personali rispettivamente di 27”95 e di 1’02”61, ottenuti entrambi quest’anno), e dovrebbe essere ai blocchi di partenza anche dei 100 metri (dove vanta un personale di 14”44) se le esigenze di calendario lo consentiranno.

Sono felicissima, al settimo cielo! – le parole a caldo di Giusy - ci tenevo troppo a realizzare questo mio sogno sportivo, per il quale ho lavorato duro per ben 6 anni. Questo, lasciatemelo dire, è anche un bel riscatto dopo la delusione dall’esclusione dalle Paralimpiadi di Londra di 4 anni fa. Adesso – continua la Versace - lavorerò ancora più duro in queste ultime settimane per farmi trovare pronta all’appuntamento della vita. Ci tengo a condividere questo traguardo con il mio allenatore Andrea Giannini, il mio team Fiamme Azzurre ed anche all’Atletica Vigevano, squadra per cui sono tesserata Fidal”.

Appuntamento, quindi, a lunedi 12 settembre quando Giusy farà il suo esordio paralimpico nella prova dei 400 metri.

Leggi tutto...

Campionati Italiani Under 18: Chiara Melon corre i 200 in 25''77, sfortunato Ahoua nell'asta

Stampa
PDF

 

Chiara MelonRecord personale per Roberta Cigallino sui 1500 alla Riunione Regionale su pista a Pavia. Sofia Montagna bloccata da un infortunio.

Si sono svolti nello scorso weekend sulla pista di Jesolo (VE) i Campionati Italiani Under 18. In maglia Atletica Vigevano sono scese in pista le velociste Chiara Melon e Alessia Bertolini, mentre per la 100 Torri Pavia erano di scena nel salto con l'asta i vigevanesi Pierre Ahoua e Pietro Drovanti.

Nella 1^ giornata Chiara Melon ha preso parte alle qualificazioni dei 100 metri corsi con il tempo di 12''47, ottenendo così il posto per la finale B dove è giunta al 3° posto e ha chiuso con il tempo di 12''44, contribuendo dunque al suo 11° posto finale. Nella 2^ giornata la velocista allenata da Fabio Sangermani ha poi corso i 200 e, pur non qualificandosi per la finale, ha chiuso con l'ottimo tempo di 25''77, personal best; la compagna di squadra Alessia Bertolini è invece scesa in pista sui 400 e ha corso in 1'00''63.

I vigevanesi Pierre Ahoua e Pietro Drovanti hanno invece preso parte nella giornata di venerdì alle qualificazioni del salto con l'asta. Ahoua ha saltato 4,30, ottenendos così facilmente l'accesso in finale, mentre Drovanti si è fermato a 3,40. Nella finale del giorno successivo, però, Ahoua è incappato in una giornata storta, fallendo tutte e tre le prove alla misura di entrata di 4,30.

Leggi tutto...